Il gioco d’azzardo patologico

Definizione e un po’ di dati sul gioco d’azzardo patologico

Il gioco d’azzardo patologico è un impulso alla scommessa nonostante le conseguenze dannose negative o il desiderio di smettere. Chiunque sia coinvolto nelle attività di gioco ha il potenziale per sviluppare una dipendenza. Tuttavia alcuni individui e gruppi sono più a rischio. Infatti, anche se tutti possono giocare in modo compulsivo per un breve periodo o prendere decisioni irrazionali durante il gioco, la differenza con i giocatori patologici è che questi comportamenti sono ripetuti più e più volte nonostante il danno creato. Le persone con questo problema hanno difficoltà a resistere o a controllare l’impulso di giocare. Anche se condivide alcune caratteristiche del disturbo ossessivo compulsivo, il gioco patologico è probabilmente una condizione diversa. 

Il gioco d’azzardo patologico inizia normalmente nell’adolescenza precoce negli uomini, e tra le età 20 e 40 nelle donne ed è stimato che tale disturbo colpisca circa il 3% degli adulti in tutto il mondo. E questi dati sono purtroppo destinati a peggiorare!

Le conseguenze del gioco d’azzardo patologico si estendono oltre la prospettiva psicosociale e possono includere perdite finanziarie, peggioramento della salute emotiva e fisica, problemi legali e difficoltà interpersonali. Alcune di queste conseguenze possono essere permanenti mentre altre tendono a risolversi un appena il comportamento di gioco diventi controllato.

 

Principali sintomi

I principali sintomi del gioco d’azzardo compulsivo includono:

– Essere preoccupati per il gioco d’azzardo, come pianificare costantemente come ottenere più soldi dal gioco;

– Aver bisogno di giocare con un numero crescente di soldi per ottenere lo stesso emozione;

– Cercare di controllare o interrompere il gioco d’azzardo, senza però aver successo;
– Sentirsi irrequieto o irritabile quando si tenta di ridurre il gioco d’azzardo;
– Usare il gioco per sfuggire ai problemi o alleviare i sentimenti di impotenza, di colpa, di ansia o di depressione;
– Cercare di riprendere i soldi persi per il gioco d’azzardo, senza però riuscirci e perdendo sempre di più;
– Raccontare menzogne ai membri della famiglia o agli altri per nascondere la portata del tuo gioco;
– Mettere a rischio o perdere importanti relazioni, un lavoro, o scuola o opportunità di lavoro a causa del gioco d’azzardo;
– Ricorrere a furti o frodi per ottenere i soldi per il gioco d’azzardo.

A differenza della maggior parte dei giocatori casuali, che si fermano quando perdono o fissano un limite di perdita, le persone con un problema di gioco d’azzardo compulsivo sono costrette a continuare a giocare per recuperare i loro soldi, un modello che diventa sempre più distruttivo nel tempo. Vincere, perdere, e il difficile processo di continuare a trovare i modi per giocare possono avere un impatto drammatico sulla salute mentale. Il gioco patologico può innescare o peggiorare direttamente i sintomi della depressione, dell’ansia generalizzata, delle ossessioni e dei disturbi della personalità.

Alcune persone con un problema di gioco d’azzardo compulsivo possono avere  una remissione se giocano meno o, ancora meglio, non giocano proprio per un certo periodo di tempo. Tuttavia, senza un apposito trattamento e l’aiuto delle persone a noi più care, la remissione di solito non è permanente.

 

Per te il gioco d’azzardo è una malattia o solo un passatempo? scoprilo subito!

Quando si ha un problema di dipendenza la cosa migliore è, naturalmente, che si esca da quella situazione stessa in maniera autonoma. Tuttavia, questo richiede molta autodisciplina e motivazione dal giocatore. Se non può farlo da solo ci sono però diverse possibilità per ottenere l’aiuto necessario. Ma anche in questo caso, il successo del trattamento dipende dalla motivazione del giocatore nel gestire tale dipendenza.

Hai mai pensato che il gioco ti abbia causato problemi economici o ne ha causati al tuo bilancio familiare? Ti sei sentito in colpa per il tuo modo di giocare o per ciò che accade quando giochi? Hai chiesto prestiti o hai venduto qualcosa per avere i soldi da giocare?

Se la risposta anche a solo una di queste domande è sì, ti invitiamo ad effettuare immediatamente un test online e di rivolgerti a uno specialista che ti saprà sicuramente aiutare. 

E ricorda che non sei solo! La dipendenza si sconfigge più facilmente se si è circondati da persone amiche che ti vogliono veramente bene. Noi del Team Gamblux ci teniamo alla tua salute e, per questo motivo, trova il gruppo più vicino a te e ricorda: l’unione fa la forza!